copyright

© copyright 2015

18 mar 2018

Odio....

Odio....
Odio....
odio quelle persone che dicono delle cose,e un secondo dopo
non solo se le rimangiano,ma negano persino di averle dette.
Odio i bugiardi,i manipolatori,
quelli che mentono,ingannano,
e che poi distorcono la realtà delle proprie malefatte,
a loro esclusivo uso e consumo,
per dormire meglio la notte,
per mettersi in pace con se stessi,
per zittire la loro coscienza.
Quelli che usano gli altri 
solo per i loro sporchi ed egoistici fini,
quelli che giocano con i sentimenti altrui,
che li calpestano,li sfruttano e in fine spariscono,
lasciando solo macerie.
Odio quelli che pur di ottenere quello che vogliono,
passano su tutto e su tutti,
i vigliacchi,troppo poveri di coscienza per ammettere le verità delle loro infamie.
Quelli che una coscienza forse nemmeno ce l'hanno,
e che non hanno nemmeno la forza di guardarsi allo specchio,
... perché forte sarebbe la tentazione di sputarsi 
in faccia da soli.
Odio quelle persone che son sempre lì a trovar scuse,
a dare la colpa ad altro,o ad altri
per aver fatto o non aver fatto questo e quello,
per non voler fare quello e quell'altro.
Odio quelli che dicono di non potere,
ma che invece semplicemente non vogliono,
e che giustificano le loro bieche azioni con motivazioni che non stanno né in cielo,né in terra,
quelle persone che dicono di voler fare delle determinati cose,
e che poi quando gli si dà la possibilità di farle,
si tirano indietro,
quei lupi che si fingono e si presentano come agnelli,
che dicono di crederci,
mentre invece stanno solo attuando la loro ennesima,
ben organizzata e ben studiata presa in giro.
Odio quelle persone che si definiscono incomprese,diverse,
ma che invece sono esattamente il riflesso del mondo in cui vivono,
un mondo fatto di cattiveria,di falsità,
di inganni,di bugie,di spietato e basso opportunismo,
quelle persone che si credono furbe,
più furbe degli altri,e che poi finiscono per 
cascare nei loro stessi trabocchetti,
che finiscono incastrate,
intrappolate nelle reti che loro stessi
avevano steso per intrappolare qualcun'altro,
quelli che diventano vittime dei loro stessi piani.
Odio quelle persone che cercano in tutti i modi di fottere il prossimo,
ma che alla fine gli unici che riescono a fottere sono se stessi,
quelli che il male che fanno gli si ritorce sempre contro,
quelli privi di anima,
con un posto riservato all'inferno,tutto per loro.
Si dice che alla fine ognuno di noi,
in un modo o nell'altro paga per i propri peccati,
per le sofferenze che ha inflitto,per le menzogne dette,
per gli inganni di cui si è reso protagonista,
per le sofferenze,e il dolore che ha recato,
alla fine...ogni cattiva azione fatta..ci raggiunge,
e quando lo fa...non c'è da stare allegri.
Il destino ha molta più fantasia di noi,molta più di quanto chiunque possa mai immaginare,
nella vita un principio fondamentale è che qualsiasi cosa fai,
qualsiasi cosa tu dia,
ti verrà restituita triplicata,
personalmente è un concetto su cui mi trovo d'accordo.
e che spero..valga proprio per tutti.


Questo testo è protetto contro il plagio.
Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. 
Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.


-Odio-© 2018- by–arkom freeflight-
   is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

Posta un commento