copyright

© copyright 2015

28 ott 2017

..A Mezzanotte...

....A Mezzanotte...
-© 2017-
S'avvicinan liete le ore buie e quiete. 
Con passo lento e silenzioso,
fanno sfoggio di fascino e mistero.
Partoriscono ombre,
abbracciano angeli e demoni,
follie e sospiri.
Priva di ogni velo,la città appare nuda,
finalmente svelata
distesa in un letto di verità, essa si mostra nascosta dalla luce,
così, come in un sogno gotico di cupo splendore.
la notte penetra gli occhi che si allietano conquistati 
Questo testo è protetto contro il plagio.
Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. 
Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.


-A Mezzanotte-© 2017- by–arkomfreeflight-
   is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

26 ott 2017

Sangue e Jack Daniel's

Sangue e Jack Daniel's
© 2017 
Questa è una notte che andrebbe bene
affogare la vita in un bicchiere.
E poi un altro, un altro e un altro
fino a volare.
Diventare leggeri come piume.
Questa è una notte....una notte strana,
balorda e pasticciona,
butta tutto sotto sopra,
la mia testa e i miei pensieri,
crepe sui muri e sulle carni,
una notte bastarda..
...con il cuore di pietra,
mi confonde la vista,
vedo scheletri neri
con in bocca i miei sogni,
ed in mano i miei occhi,
..questa notte assassina.
Sangue e Jack Daniel's.
Questa è una notte di periferia,
di rumori di fondo...di piccolo calibro
salgon su dal niente,
dilaniando la mente,
macchine che corrono,
sirene che le inseguono,
treni che sferragliano,
bottiglie prese a calci,
 e cassonetti capovolti,
rumori di sentimenti fragili,  
confusi e disperati.
Questa è una notte...una notte cattiva 
lercia e sporca,
che non lascia scampo,né riparo,
nessuna scusa ,
nessun alibi.
Una notte che fa sanguinare...
sangue e Jack Daniel's.
Questa è una notte da affogare tutta in un bicchiere
e poi un altro, un altro e un altro
e poi un altro, e ancora un altro
fino a crollare,
svuotare la mente,
perdere i sensi e dormire...
..dormire sereni,
non temere più niente.
E poi un altro, un altro e un altro 
e poi un altro, e ancora un altro...
...fino a sparire
e domani mattina quando spunterà il sole
non farsi trovare.


Questo testo è protetto contro il plagio.
Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. 
Chi ne fa un uso improprio
 è soggetto alle sanzioni di legge.

Sangue e Jack Daniel's-© 2016- by–arkomfreeflight-
   is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

25 ott 2017

Sussurri nell'oscurità

Sussurri nell'oscurità
Sussurri nell'oscurità
Lasciaci entrare..lasciaci entrare
sussurrano le ombre.
Un brusio di voci silenziose,
che invadono mente e cuore.
Al calare delle tenebre
vengon fuori sogni ed incubi,
il buio si posa piano 
sulla mano del poeta maledetto,
guidandolo verso i sentieri più oscuri
del suo animo tormentato da angeli e demoni.
Ed egli vedrà una dopo l'altra
tutte le sue creature danzargli davanti 
come scintille infuocate
ed a loro si regalerà
ad esse abbandonerà 
il suo cuor pulsante...
metallo incandescente nel suo petto.
La notte si fa tetra,
sempre di più,
....sempre di più.
Lentamente ci si regala al buio..
e lentamente si abbraccia l'oblio del tempo.

Questo testo è protetto contro il plagio.
Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. 
Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Presenze nel buio-(sussurri nel buio)-© 2008- by–arkomfreeflight-
   is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

24 ott 2017

'O culo speretea-(il culo scoreggia)


'O culo speretea-(Il culo scoreggia)

'O culo speretea.
Pé mal 'e panza
pé diarrea
o per bisogno naturale
fisiologico corporale.
Ma è vvote 'o pirito può addeventà na'traggedea
        ad esempio:       
quanno' ven fatto 'dinto 'o nchiuso é 'na ascenzore
davanti ad altra gente
in macchina con altri passeggeri a bordo
ma'a cundanna cchiu' fetente
ha' subìsc' a mugliera dinto 'o lietto
quanno 'o pirito saje sotto'e cuperte
o fuji..o è morte cierta.
'O culo speretea
 pé soddisfazione personale
quanno staie assettato ncopp'a nu divan bello smampanato
che piacer quanno 'o culo vott fore na trunàta
 tua moglie se spaventa
rice marò che è stato?
tu l'acchiapp' 'o vraccio e le rispunn'..
amo n'è nient' ..è 'o culo mio che cant'.
'O culo speretea
é vvote zittu zitto...
chiano chiano...quasi con timidezza
e in quel caso sul' 'a puzz' rende chiara l'avvenuta flatulenza
ati vvote invece fa na bott' esagerata
in maniera prorompente 'a spereteata se fa largo dinto 'a mutanna
fa tremma' 'a casa
fa tremma' 'e mmur
tanto forte...
che pure 'o pataterno 'a sente e dice
mamma mia...
che è stato sto rummore.
'O culo speretea
si è juorno o notte'
is se nne fotte
niente vo' sapè
'a micc s'appicc'
'o culo s' appripar'
se mette in pusizione...
e bello e buono spar'.

Per chi volesse segue la traduzione in italiano
Il culo scoreggia
per mal di pancia
per diarrea
o per bisogno naturale
fisiologico corporale.
Ma a volte la scoreggia può diventare una tragedia
ad esempio:
quando viene fatta al chiuso di un ascensore
davanti ad altra gente
in macchina con altri passeggeri a bordo
ma la condanna più funesta
la subisce la moglie dentro al letto
quando il marito scoreggia e la puzza sale sotto le coperte
o scappa o è morte certa.
Il culo scoreggia
per soddisfazione personale
quando stai seduto sul divano bello rilassato
che piacere quando il culo butta fuori la potente scorreggiata
 tua moglie si spaventa
grida madonna cosa è stato?
e tu afferrandola per un braccio le rispondi..
amore mio non è niente ..è il culo mio che canta.
Il culo scoreggia
a volte in silenzio...
piano piano...quasi con timidezza
e in quel caso solo la puzza rende chiara l'avvenuta flatulenza
altre volte invece fa una botta esagerata
in maniera prorompente la scoreggia si fa largo dentro la mutanda
fa tremare la casa
fa tremare le mura
tanto forte...
che pure il padreterno la sente e dice 
mamma mia...
che è stato sto rumore?
Il culo scoreggia
se è giorno o notte
lui se ne frega
niente vuol sapere
la miccia si accende
il culo si prepara
si mette in posizione
e all'improvviso spara.

Questo testo è protetto contro il plagio. 

Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data 

di deposito e/o pubblicazione

Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge


-'o culo speretea-(il culo scoreggia)-©  2017    by arkomfreeflight

is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

23 ott 2017

Scopami

© 2017
Scopami!
ho i soldi e la voglia.
Un desiderio duro nei pantaloni che sta per scoppiare
puoi chiamarlo amore
puoi chiamarlo vizio
infila la mano e lo saprai.
Scopami e per un istante la terra sarà piatta
ci dimenticheremo di tutto e tutti
il mio dolore..il tuo dolore ci guarderanno godere
e in quel piacere si dimenticheranno di noi.
Scopami e vedrai che ho ragione.
Scopami tra gli odori putridi di questa città avvelenata
scopami sul letto
scopami in auto
tra i rifiuti
in mezzo al piscio di un cane
o tra gli escrementi dei topi
il sesso è sesso sia in paradiso che all'inferno.
Scopami perché mi sento solo.
In giro questa notte c'è la morte
va a caccia di teste e di lacrime
o scopiamo o piangiamo.
Scopano i ricci
scopano i leoni
scopano le tigri
e scopano i pidocchi
scopiamo anche noi!
non vi è reato né peccato
né ingiustizia né colpa
è solo un atto
due corpi che si uniscono in un patto
senza chiedere altro
e all'alba spariremo come respiri nell'aria.
Scopami per sbagliare
se lo vuoi
se non lo vuoi
se ti faccio pena
scopami se non hai altro da fare
se ti avanza un ti amo
scopami...anche solo per scopare.


Questo testo è protetto contro il plagio. 

Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data 

di deposito e/o pubblicazione


Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

 by Arkom freeflight
is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License.

19 ott 2017

La poesia del culo

La poesia del culo
Il culo...
Sublime.
 Divina creazione 
celestiale
paradisiaco
sintesi perfetta di forma e desiderio.        
Chiappe che nel movimento
cantano… ed è il canto dell'universo.
Il Culo...
ipnotico
miracolo piovuto dal cielo per dirci chi siamo
giocondo candor al sapore di panna
soffice nuvola di lussuria
morbido e burroso.
Caldo
 accogliente
dolce dimora per la mente
gioia per gli occhi
delizia per le mani.
A pomodoro..
piccolo e sodo
prezioso rubino
o ancora a mandolino
grande
...abbondante e sporgente
tenuto come in gabbia nelle mutande.
A forma di pesca
corposo di grazia
ma anche a pera
gonfio e fiero
dove c'è culo..c'è casa.
Culo che non hai sesso.
Sei maschio e sei donna
splendor che non perdona
alto basso schiacciato generoso
giovane o anziano
per te comunque vi è sempre un chiodo fisso
un culo è sempre un culo
e merita rispetto.
Culo che meriteresti un dì di festa a te solo dedicato
celebrazione della nuda chiappa
e alla di lei sfrenata palpazione.
Che bel vedere ci sarebbe per le strade
tutti in giro natiche in fuori
gridando a squarciagola
quanto è bello
quanto è bello
evviva il culo
evviva il culo
Nel culo non vi è menzogna..
Quale altra verità può gareggiar con esso?
Ode al culo
giardino proibito
candido..immacolato
semina di peccato
e calice di erotica depravazione.
Sinonimo di fortuna
e abbondanza
leggiadro quand'anche vulcano
di feci e malvagie flatulenze
Culo..
Meraviglia tra le meraviglie
soave immagine densa di piacere
estasi che trascende il corpo
e le regole dello sguardo
a te..va tutta la poesia del mondo.
Culo...
pura arte in movimento.


Questo testo è protetto contro il plagio. 

Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data 

di deposito e/o pubblicazione

Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

-La poesia del culo- © 2017 by arkomfreeflight
is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License.