copyright

© copyright 2015

18 mag 2016

Il mondo alla rovescia

© 2016
Sogno o son desto?
o forse la vita mi è andata di traverso?
sarà il vento? sarà la notte?
questa voce che bisbiglia nel silenzio...
Vieni,vieni...ne vedrai di cose questa notte.

Luoghi lontani,
paesaggi sconosciuti,
frammenti di universi sperduti nel tempo.
Passo dopo passo su una strada inventata al momento
cominciai ad andare,
e vidi un re’ sbeffeggiato dai suoi sudditi,
una nuvola riposare al suolo..sembrava panna,
e poi un bosco..fragole e mirtilli,
e c'era Bacco che masticava tabacco
e gridava perbacco..mi è spuntato il becco.
E poi la Luna,..con un sorriso eccitante,
e vidi un pagliaccio a cavallo di un cammello,
si avvicina e mi chiede
dove vai?
..non so in un sogno,
all 'inferno
o forse verso una pazzia!
a quel punto il pagliaccio sparì e torno quella voce,
perché ti sei fermato?..sei stanco?
...non mi sono fermato,
è il mondo che ha smesso di girare!
era come favola ed incubo,
di colpo tutto intorno sparì,
era come se stessi camminando nello spazio,
forse sono morto?..
sei più vivo che mai!
forse il mondo è morto?
,..no!..ti sta solo parlando.
E fu allora che comparve il mare,
una spiaggia,
la sabbia sembrava polvere d’oro,
c'era Vega,e c'erano galassie,
avresti mai immaginato
di trovarti in un posto simile?
sei sulla Luna,su una spiaggia d’oro,
il mare è tutto tuo,l ‘infinito ti avvolge,
in sottofondo il rumore delle onde sul bagno asciuga,
puoi sentirti come Dio,...non è meraviglioso?

cosa pensavi fosse la morte?...
 photo c90103c8-9fbf-4b40-936d-9ae7ee6a87cf_zpswxnwv8d1.jpg


Il mondo alla rovescia- arkomfreeflight-
is licensed under a